Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2009

IL MATRIMONIO PERFETTO

Un matrimonio perfetto. Qualcosa a cui aspirano in tanti, ma che - stando almeno a quel che dicono le statistiche relative ai divorzi e alle separazioni - in pochi riescono a realizzare. Il motivo? Primo fra tutti quello che, a lungo andare, in un rapporto di coppia, vengono a mancare quei gesti apparentemente banali e scontati che, però, rappresentano il cemento di una relazione. Per esempio le coccole, gli appuntamenti romantici, i weekend al mare... L’argomento è stato affrontato di recente da Ludwig F. Lowenstein, psicologo dei Southern England psychological services. Lo studioso ha coinvolto in una serie di test 4mila coppie sposate arrivando a stabilire “la formula del matrimonio perfetto”. In realtà, in questa formula, non compaiono astruse operazioni di matematica, ma solo dei numeri corrispondenti alle azioni più tipiche che dovrebbero contraddistinguere la quotidianità di due sposi. Secondo Lowenstein, ogni giorno, andrebbero dedicati al proprio partner 4 momenti di ‘coccole…

Un test per scoprire se nel prossimo anno ti sentirai giù di tono

A chiunque sarà capitato di sentirsi giù di tono per un motivo o per l’altro: una delusione d’amore, un battibecco col capo, un brutto voto a scuola. Si tratta, quasi sempre, di fenomeni passeggeri che se ne vanno nel giro di pochi giorni. Tuttavia, in certi casi, questi malesseri ‘passeggeri’ possono protrarsi per un periodo maggiore, fino a influenzare negativamente il vissuto di una persona che non troverà più piacevole fare le cose di tutti i giorni. In questi casi può subentrare quella che viene genericamente chiamata ‘depressione’. Il problema di questo tipo di patologie è che spesso sono difficili da prevedere. È per questo motivo che degli studiosi inglesi dell’University College di Londra hanno sviluppato un test in grado di evidenziare il rischio di ammalarsi di depressione nel giro di 12 mesi. Il test è disponibile on-line sul sito www.ucl.ac.uk/predict-depression/. È rappresentato da sette blocchi di domande riguardanti in successione la situazione emotiva nelle ultime due…

Ancora trent'anni e metà fantascienza diventerà realtà

Chi non ha mai immaginato di poter arrampicare sui muri come fa l’Uomo Ragno, di possedere una vista a raggi X o di coprirsi con un mantello invisibile? Ebbene vari scienziati sono convinti che tutto ciò sarà possibile nel giro di 30 anni. Come James Bond potremo, inoltre, usufruire di zaini speciali che ci consentiranno di volare; e come il dottore McCoy, di Star Trek, potremo utilizzare strumentazioni mediche per individuare e guarire ferite interne. Entro tre decadi sarà dunque possibile utilizzare gran parte dei poteri dei nostri supereroi preferiti, anche se, oggi, ci sembra impossibile; così come, del resto, 30 anni fa, sembravano impossibili internet, il cellulare e l’iPod. Era il 1979 quando degli scienziati giapponesi firmarono il lancio del primo cellulare, a Tokyo, un prodotto sul quale scommisero in pochi. E dunque oggi, in occasione del 30esimo anniversario della sua nascita, la rivista New Scientist, ha compilato una lista dei dieci gadget che potrebbero diventare d’uso …

Pelle sana e sogni più belli. I superpoteri degli agrumi

Un famoso detto afferma che “una mela la giorno toglie il medico di torno”. Ma la stessa cosa potrebbe essere presa in considerazione anche per ciò che riguarda il consumo giornaliero di agrumi. Stando infatti ai nutrizionisti questa famiglia di vegetali comprende frutti caratteristici e noti come il limone o l’arancio, in grado di combattere molte patologie. Prendendo come spunto un servizio pubblicato dalla rivista Viversani, ecco quali sono i principali agrumi che possiamo comprare da un qualsiasi fruttivendolo o supermercato e quali le loro caratteristiche medicamentose. Partiamo dai mandarini, frutti piccoli e facili da sbucciare, tipici della stagione invernale. Secondo gli scienziati sono questi gli agrumi più calorici (circa 67 calorie ogni 10 grammi). Sono ricchi di fibre e di potassio che conferiscono al frutto proprietà lassative e diuretiche. Grazie alla presenza di sali di bromo hanno inoltre azione rilassante e facilitano il sonno. Ma non bisogna esagerare perché consuma…